Winter Duathlon

Informazioni utili

70 anni di storia

Tesseramento sociale ENAL

E' aperto il tesseramento sociale per la stagione 2017/2018. La tessera di socio-sostenitore ha un costo di 10 euro. Questo piccolo contributo annuale ci permette di mantenere alta la quantità e la qualità delle nostre iniziative. Grazie a quanti vorranno sostenerci!

Tesseramento FISI

Portale iscrizioni Fisi Veneto

Accesso al portale delle Iscrizioni on line della Fisi Veneto QUI

Link utili

  

Attività sportive

Sci di fondo, attività principale dell'Enal Sport Villaga

Sci di fondo

L’attività principale della società prosegue negli anni continuando nell’obbiettivo principale che è sempre stato quello di avvicinare i giovani alla pratica degli sport invernali con particolare riguardo allo sci di fondo.

Innumerevoli le iniziative svolte dalla nostra società. Nel corso delle stagioni invernali l’Enal Sport Villaga si è sempre prodigata nell’organizzare manifestazioni agonistiche. La classica gara “Coppa Caduti e Dispersi” si è disputata fino nel 1999, anno in cui ha assegnato i titoli provinciali nelle varie categorie. Nell’anno 2000 è stata organizzata sulle nevi di Passo Cereda una gara nazionale per cittadini e veterani; la manifestazione, organizzata in modo impeccabile, ha avuto al nastro di partenza nientemeno che il “Grillo” Maurilio De Zolt. Primo posto assoluto per due atleti feltrini (di Villaga): Paolo e Barbara Sartor. La manifestazione a carattere nazionale ha riscosso una buona partecipazione anche nell’anno successivo. Rilevante anche la prova di campionato regionale organizzata nell’anno 2004, sempre a Passo Cereda, con al via oltre 250 atleti provenienti da tutto il Veneto.

In concomitanza delle feste natalizie del 2005 per la prima volta abbiamo realizzato in località “Pra' del Moro” un anello di fondo utilizzando la neve artificiale preparata nei giorni antecedenti: un piccolo stadio invernale in centro a Feltre. Molti sono stati gli elogi ed apprezzamenti per questo nostro sogno da tempo nel cassetto diventato finalmente una bella realtà, l’offerta è stata integrata dal noleggio del materiale per la pratica del fondo e dal ristoro con tè e brulè.

L’anello di fondo ci permette ogni anno sia di effettuare il corso di Natale, importantissima attività promozionale che di anno in anno permette di selezionare nuove leve per rinnovare continuamente il parco atleti, che offrire ai feltrini una comoda possibilità per avvicinarsi a questa pratica sportiva. Sempre su queste nevi, a partire dal gennaio 2008, vengono inoltre disputati il Grand Prix Lattebusche per Baby e Cuccioli e il Grand Prix Allievi e Ragazzi; più volte in queste occasioni abbiamo voluto ricordare l'amico tristemente scomparso Antonio Rigoni, storico allenatore e da sempre sostenitore dell’Enal Sport Villaga, intitolando una coppa in sua memoriaSerate di chiusura con ospiti d'onore: Marco Albarello (2000), Pietro Piller Cottrer e Silvio Fauner (1998), Pietro Piller Cottrer (2005)

A fine stagione tutta la squadra agonistica viene premiata nel corso della serata di chiusura della stagione invernale. Diversi campioni di fama mondiale hanno onorato con la loro presenza queste serate. Nel 1998 Silvio Fauner e Pietro Piller Cottrer, nel 1999 Giorgio Vanzetta, nel 2000 Marco Albarello, nel 2003 Fulvio Valbusa, nel 2004 Bruno Debertolis, nel 2005 il fresco campione del mondo di Oberstdorf nella 15 km a tecnica libera Pietro Piller Cottrer, nel 2006 ancora Fulvio Valbusa di ritorno dalle Olimpiadi di Torino, nel 2007 Gabriella Paruzzi, nel 2008 la bellunese Magda Genuin, nel 2012 Fulvio Scola, nel 2014 Ilaria Debertolis e nel 2015 il valtellinese Maicol Rastelli. In queste occasioni abbiamo avuto l’opportunità di ripercorrere attraverso degli splendidi filmati le imprese sportive di questi importanti campioni grazie al preciso lavoro svolto Marco Sartor e dal figlio Riccardo.

 

Sci alpinoAtleti dell'Enal Sport Villaga nello sci alpino

Anche nello sci alpino la società ha continuato ad organizzare manifestazioni a carattere regionale. Purtroppo, qualcuna non si è più potuta disputare a causa della mancanza di neve. Nel 2000, sul Monte Avena, e nel 2001, a Passo Rolle, la manifestazione è stata intitolata ad Olivo Zabot, uno dei tre soci fondatori del sodalizio nel lontano 1946.

 

SkirollSkiroll

L’attività di questa disciplina ha vissuto a Feltre nella zona industriale degli importanti eventi. La nostra società ha organizzato numerose prove di Coppa Italia; un Campionato Italiano nel 1994 e ripetendosi nel 1999 (era il 5 settembre) con l’organizzazione del Campionato Italiano Assoluto disputato con il metodo “Gundersen”. Numerosa la partecipazione con l’assegnazione del titolo al pluricampione del mondo della specialità Alfio Di Gregorio e con la prestigiosa medaglia d’argento della nostra Barbara Sartor nella prova femminile. Graditissima la presenza alle premiazioni di quella splendida giornata di sport dell’inossidabile Campione Olimpico e Mondiale Maurilio De Zolt.

 

Mountain-bikeMountain-bike

La manifestazione è nata nel 1996 dalla collaborazione tra l’Enal Sport Villaga ed il Team Bunny Hop di Enrico Maset. Fin dalla prima edizione è stata mantenuta la stessa denominazione di “Villaga Trophy”. Da allora si sono disputate 11 edizioni della gara che, con il passare degli anni ha assunto la valenza di vera e propria “classica” nel settore cross-country, ricevendo sempre maggior apprezzamenti da atleti e società ciclistiche partecipanti. Nel corso degli anni la competizione è stata prova di Campionato Provinciale, Circuito Regionale Top-Class e Veneto Cup. Nel 2003 ha assegnato le maglie ai Campioni Regionali  nelle varie categorie, in quell’ occasione si sono confrontati 250 atleti in rappresentanza di 70 società. Il percorso si è sempre sviluppato alle pendici del monte Tomatico su un circuito quasi interamente sterrato che, dall’edizione del 2004 è stato leggermente accorciato per essere reso ancora più spettacolare. Questa manifestazione è per il nostro sodalizio motivo di vanto e di orgoglio e testimonia l’attaccamento al paese, alla sua gente e dimostra la volontà di organizzare un avvenimento sportivo a “casa nostra” visto che da diversi anni le gare di sci non si possono più organizzare per carenza di neve.

Iscrizioni corso natalizio