Informazioni utili

Tesseramento sociale ENAL

Tesseramento FISI

Portale iscrizioni Fisi Veneto

Accesso al portale delle Iscrizioni on line della Fisi Veneto QUI

Link utili

  

ENAL SPORT VILLAGA - Ultime news

Villaga celebra i 100 anni del Monumento ai Caduti. Domenica 31 ottobre la cerimonia a San Fermo

Il 31 ottobre 1921 la comunità di Villaga inaugurava, di fronte alla Chiesetta di San Fermo, il Monumento a ricordo dei propri Caduti del primo conflitto mondiale. 

Nel 100° anniversario, per iniziativa dell'Enal Sport Villaga in collaborazione con il Gruppo Alpini Monte Tomatico, verrà organizzata una breve cerimonia per onorarne il ricordo e la memoria.

L'appuntamento è fissato per domenica 31 ottobre 2021 alle ore 11.00. Il programma prevede la deposizione di una corona al Monumento, un momento di Preghiera solenne e l'intervento delle Autorità. 

Il Monumento, recintato da otto pilastrini a forma di siluro collegati da una catena di ferro, presenta una stele in pietra, fratturata alla sommità, con i nomi dei Caduti incisi su lastre di pietra scura. Dietro a quei nomi, la storia di uomini e famiglie del piccolo paese di Villaga.

Sulla lastra frontale si legge: "Villaga / fiera di aver dato i natali / ai figli eroici / gloriosamente caduti / sui campi di battaglia / ne eterna sul marmo / i nomi – le sembianze. / Per essi tornò la libertà / la terra calpesta dal nemico / per essi l'Italia / fu salva e rispettata. / Nel terzo anniversario / dalla radiosa riscossa / a perenne memoria. / 1915-1918 XXXI ottobre 1921 ".

Successivamente, ai primi degli anni Sessanta, venne aggiunta una lastra con i nomi dei Caduti e dei Dispersi durante la Seconda Guerra Mondiale. 

Il monumento è stato oggetto di un importante intervento di restauro fra il 1999 e il 2001,  ad opera dei volontari dell'Enal Sport Villaga, con la sabbiatura della struttura e il rifacimento del basamento in acciottolato. Da allora si sono susseguite negli anni costanti iniziative di conservazione e di mantenimento grazie alla preziosa collaborazione degli abitanti della frazione desiderosi di ricordare i propri cari appartenenti alla comunità di Villaga. 

La cittadinanza è invitata a partecipare alla cerimonia.

Villaga celebra il patrono San Fermo, ma anche quest'anno niente sagra frazionale

La Chiesetta di San Fermo (da GoogleMaps)

Niente festa di San Fermo. L’Enal Sport Villaga è costretta a rimandare per il secondo anno consecutivo i tradizionali festeggiamenti per il patrono della frazione di Villaga a causa della situazione Covid ancora in evoluzione.

«La decisione è maturata qualche settimana fa in seno al consiglio direttivo, dove sono emerse le ancora troppe incertezze di natura organizzativa rispetto alle misure anti-Covid da adottare - dichiara il presidente Luca Giusti - Con le ultime decisioni del governo sarebbe poi scattato anche l’obbligo del green pass per tutti i partecipanti».

Non si terranno quindi nemmeno quest’anno le serate gastronomiche proposte dall'associazione che negli anni sono diventate appuntamento fisso per tanti amici dello sci club e momento prezioso di aggregazione sociale per tutta la comunità frazionale. 

Salta anche la Corsa del Gal, pedonata non competitiva lungo i sentieri del monte Tomatico. «Avevamo l’intenzione di fare almeno la gara di corsa, ma sarebbe stato impossibile evitare sovrapposizioni con altre manifestazioni già in programma sul territorio, così abbiamo preferito soprassedere». 

«Non nascondiamo il dispiacere e il rammarico per queste decisioni, ma siamo convinti che le nostre scelte debbano essere sempre guidate dal principio di precauzione. Il nostro auspicio è di riprendere i festeggiamenti patronali nel 2022 e su questo siamo molto fiduciosi» conclude Giusti.

Il patrono della frazione verrà celebrato nella sua parte religiosa con la Santa Messa domenica 8 agosto, alle ore 10.30, nella Chiesetta di San Fermo, officiata dal parroco di Tomo-Villaga Don Valerio Maschio.

Giubileo della Vasaloppet, fra i 139 partecipanti anche due portacolori dell'Enal Sport Villaga!

Il prossimo 12 febbraio 2022 si disputerà la Jubileumvasan, una gara gara commemorativa per festeggiare i cento anni dalla prima edizione della Vasaloppet, nella quale saranno ricreate le condizioni di gara che vennero trovate in quella occasione e si gareggerà anche con i materiali di allora. Tante le richieste di partecipazione che sono pervenute, addirittura 548, che hanno portato gli organizzatori a selezionare i 139 che con gli sci di legno affronteranno il percorso da Sälen a Mora.   

Tra i partecipanti stranieri ci sono anche quattro italiani iscritti, di cui ben  due sono portacolori dell'Enal Sport Villaga: Mauro Vaccari e Ornella Mortagna!

Gli atleti affronteranno il percorso da 90 km con sci lunghi in legno, solo tre controlli (Mångsbodarna, Evertsberg e Oxberg), partenza individuale, tecnica classica come nel 1922, neve compatta su strade e sentieri forestali, rifornimento con pane, uova, brodo e latte, stivali, pantalone in pelle di vitello, camicia di cotone, maglione lavorato a maglia, cappello lavorato a maglia e giacca. L’obiettivo è ispirarsi all’immagine del primo vincitore, Ernst Alm, che si impose in 7 ore 31 minuti e 49 secondi, e batterlo.

Si chiude la stagione invernale, Giusti: “Fatto tutto il possibile, la neve ci ha aiutato molto”

La società spera di riprendere anche le iniziative sociali. Al via la campagna di tesseramento.

Il Presidente dell'Enal Sport Villaga Luca Giusti

Si è chiusa nelle scorse settimane la stagione invernale dell’Enal Sport Villaga. La società sportiva, che quest’anno festeggerà il traguardo dei 75 anni di fondazione, traccia il bilancio di una stagione che, seppur contrassegnata ancora dall’emergenza Covid, non ha fermato lo sci club. «La stagione è stata particolare e caratterizzata da molta incertezza - afferma il presidente Luca Giusti - Il nostro impegno si è focalizzato sulla squadra agonistica e nel complesso siamo soddisfatti di quanto fatto tenuto conto del difficile contesto generale».

A dicembre infatti la società aveva alzato bandiera bianca circa la realizzazione della pista di fondo in Pra’ del Moro a Feltre; una scelta quasi forzata fra restrizioni Covid e senso di responsabilità a tutela della salute. Qualche settimana più tardi è arrivata la neve naturale che, come accaduto anche in altri territori montani, ha consentito al settore fondo di lavorare nonostante la pandemia. «È stato un anno eccezionale per la qualità della neve. Le abbondanti precipitazioni sono state vitali per la nostra attività e ci hanno permesso di creare una serie di piste proprio qui a Villaga sulle quali si sono allenati gli atleti più piccoli, come avveniva in tempi passati» afferma Giusti. «Sempre grazie alla neve naturale, sul Monte Avena siamo stati promotori di una pista di fondo in cima al Campòn che ha permesso l’allenamento degli atleti più grandi. Si è trattato di un’iniziativa molto valida ed interessante, che potrebbe avere anche ulteriori sviluppi in futuro».

Gatto delle nevi in azione a Villaga«Inizialmente tutto questo era quasi impensabile – commenta Giusti - Molte società sportive sono state costrette a fermarsi del tutto o quasi, noi invece siamo fortunatamente riusciti a garantire ai nostri atleti gli allenamenti e pure le gare Fisi, che sono partite a gennaio in modo quasi inaspettato». Il presidente ci tiene a ringraziare gli allenatori e tutto lo staff tecnico perché «la società ha dimostrato di avere un’anima capace di adeguarsi alle difficoltà» e perché «la possibilità di praticare sport ha significato molto per i nostri ragazzi visto il periodo difficile».

La pista tracciata sul Monte Avena

Dal punto di vista economico anche le finanze dello sci club hanno inevitabilmente risentito degli effetti della pandemia e delle mancate iniziative sociali (come Pra’ del Moro e la festa di San Fermo); tuttavia la società è riuscita ad intercettare qualche contributo a sostegno dell’attività, il più importante fra tutti quello giunto dal bando promosso dal Comune di Feltre.

L’Enal Sport Villaga archivia così il periodo invernale e guarda ai prossimi mesi sperando di poter recuperare anche le iniziative di carattere sociale cancellate nel 2020. «Anche questi primi mesi del nuovo anno sono stati segnati da limitazioni di vario genere- dichiara Giusti  - ma vogliamo essere ottimisti e sperare in un progressivo rientro nella normalità. Faremo di tutto per farci trovare pronti a questa ripresa».

Nel frattempo in questi giorni è partita la campagna tesseramenti per l’anno 2021. «Chiediamo a tutti i nostri Soci e simpatizzanti di continuare nella loro opera di fiducia e di attaccamento ai colori sociali – conclude Giusti – per questo li invitiamo a rinnovare la tessera sociale quale gesto di fiducia e di speranza per un 2021 vissuto all’insegna di una ripresa di socialità».

Per avere informazioni circa il tesseramento è possibile contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure 335/6652588 (Chenet) - 328/3721913 (Sartor).
 Gatto delle nevi in azione a Villaga

A Campolongo nuovo appuntamento di fondo con Trofeo Comune di Gallio e Gp Lattebusche

Si è svolto domenica 28 febbraio a Campolongo di Rotzo, sull'altopiano di Asiago, un nuovo appuntamento di fondo per le categorie giovanili che prevedeva il trofeo "Comune di Gallio" per Ragazzi, Allievi e Giovani/Senior e la tappa del Grand Prix Lattebusche. Presenti numerosi anche i nostri atleti dell'Enal Sport Villaga.

LE CLASSIFICHE : CLASSIFICA-UFFICIALE-TROFEO-COMUNE-DI-GALLIO - Classifica-ufficiale-LATTEBUSCHE

Sabato e domenica, 6 e 7 marzo, a Malga Ciapela si svolgeranno le finali del Grand Prix Lattebusche. La manifestazione sarà a porte chiuse per i protocolli anti-Covid.

Aggiornamento squadra agonistica: due delle nostre atlete si sono qualificate per i Campionati Italiani di categoria! Eleonora Moino parteciperà ai Campionati Italiani Allievi Under16 a Tarvisio dal 12 al 14 marzo mentre Sara Bordin parteciperà ai Campionati Italiani di Fondo Under14 a Schilpario (Bergamo) in programma dal 5 al 7 marzo. Un grande in bocca al lupo ragazze!

Un intenso weekend di gare fra Tricolori di biathlon e Marcialonga!

Si sono svolti sabato 30 e domenica 31 gennaio a Forni Avoltri (Udine) i Campionati italiani di biathlon aria compressa. Una bella giornata per i nostri cinque atleti convocati (Diego Gaved, Gianluca De Paoli, Eleonora Moino, Sara Bordin, Caterina Moino) che hanno preso parte alla competizione sotto la guida dell'allenatore Robin Toigo. Da segnalare in particolare la prova del nostro Diego, unico nella sua categoria a fare doppio 0 ovvero nessun errore al poligono, un vero cecchino!Risatona Tutti i ragazzi stanno dimostrato grande entusiasmo e dedizione rispondendo così all'impegno profuso dall'intera società. Bravissimi! Le classifiche Allievi Ragazzi 

Domenica 30 si è tenuta anche la 48° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, la granfondo per eccellenza nel panorama italiano e punto di riferimento a livello mondiale. Come tradizione, nutrita e brillante la partecipazione veneta. E, come sempre, numerosa la presenza della nostra società rappresentata dal gruppo delle Pink Ladies dell'Enal Sport Villaga: presenti sul percorso di 70 km Christian Piergentili, Andrea Stefano Zambotti, Ornella Mortagna, Irene Da Rold, Irma Scopel, Franca Favero, Eleonora Rech, Anna Durighello, Rossella Trento, Francesca Simonetto. Complimenti ai nostri Marcialonghisti! Sorridente Altre info e classifiche su marcialonga.it

A Falcade seconda gara di campionato regionale. Nel weekend gare di biathlon e Marcialonga!

Sabato 23 gennaio, per l'organizzazione dello Sci club Montebelluna, si è tenuto a Falcade il secondo appuntamento con il campionato regionale di fondo della stagione 2020-2021. Presenti anche gli atleti della squadra agonistica dell'Enal Sport Villaga: Eleonora Moino, Sara Bordin, Giovanna David, Tommaso De Bacco, Diego Gaved, Gioele Turrin, Gianluca De Paoli, Gabriele Caretta, Alberto Ferro, Anna Durighello.

LE CLASSIFICHE COMPLETE: FALL - FRAG - MALL-1 - MRAG-1 - MSEN - SENF - SOCIETA-1

Il prossimo weekend del 30 e 31 gennaio cinque dei nostri atleti prenderanno parte alle Gare Tricolori di Biathlon ad Aria Compressa (1^ fase) a Forni Avoltri (Udine): Diego Gaved, Gianluca De Paoli, Eleonora Moino, Sara Bordin, Caterina Moino.

Domenica 30 gennaio si terrà anche la 48° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, la regina delle Granfondo di sci di fondo in Italia; l'Enal Sport Villaga sarà rappresentata da una nutrita delegazione composta da Christian Piergentili, Andrea Stefano Zambotti, Ornella Mortagna, Irene Da Rold, Irma Scopel, Franca Favero, Eleonora Rech, Anna Durighello, Rossella Trento, Francesca Simonetto.

In bocca al lupo a tutti!